V E L A M I C A C L U B CHARTER VELA CALABRIA - EOLIE
VIBO MARINA - Pontile Stella del Sud Associazione 
Sportiva-Culturale 
per il turismo ed il rispetto
dell’ambiente in Calabria
C.F. - 98090760780
 
 
VELA & MARE
Scuola di Vita
Lezioni di Vela d’Altura
Le nostre lezioni e tutte le iniziative si svolgono interamente a bordo di imbarcazioni d’altura e si rivolgono a quanti vogliono avvicinarsi all'affascinante mondo della vela, della natura ed alle problematiche ambientali. A completamento del corso, ogni partecipante sarà in grado di gestire, condurre e comandare una imbarcazione d’altura.

Ogni anno si svolgono, interamente a bordo di prestigiose imbarcazioni d’altura, gli entusiasmanti corsi di vela.
Fine settimana a bordo con gruppi di massimo 6 persone.

IMPOSTAZIONE DEL CORSO
Si vive a bordo dove si conosce la barca, si svolgono le lezioni teoriche e pratiche, si cucina, si mangia e si naviga.
Ogni gruppo sarà impegnato 2 week-end al mese. Da sabato (mattina o pomeriggio) a domenica sera. Il costo, per l’intero gruppo, è di Euro 350. Volendo si potrà usufruire del ristorante convenzionato per 15 euro a pasto.
Ogni partecipante dovrà munirsi di lenzuola e asciugamani ed il gruppo dovrà provvedere alla cambusa, alla cucina ed alle pulizie.
Alla fine del corso, ogni singolo partecipante sarà messo nelle condizioni di condurre l’imbarcazione.
UN MODO DIVERSO, COSTRUTTIVO E STIMOLANTE PER APPRENDERE, DIVERTIRSI E TRASCORRERE QUALCHE FINE SETTIMANA “DIVERSO”.

IL CORSO DI VELA
Premessa
La pratica e la conoscenza della “vela”, sia a livello agonistico che a livello diportistico o ricreativo, comporta tutta una serie di conoscenze e competenze.
In mare, la prima ed assoluta regola da rispettare e perseguire è la sicurezza. Sicurezza per l’incolumità del singolo, delle persone imbarcate e del mezzo su cui si naviga.
Ne consegue che la conoscenza dell’ambiente marino e del mezzo nautico è strettamente ed indissolubilmente connesso alla conoscenza dell’arte marinaresca.
Il Corso di vela su imbarcazioni d’altura, non può trascurare nessuno degli elementi appena citati. Elementi che, unitamente alla conoscenza e consapevolezza della legislazione in vigore, costituiscono il bagaglio “professionale” e la garanzia per poter “godere” dello straordinario fascino della navigazione a vela.
Il corso di vela qui proposto, mette in condizione gli allievi di condurre, comandare e gestire una imbarcazione d’altura.
Per ottenere con successo tali finalità si è fatto riferimento al “sistema inglese”. Inutile forse ricordare che la marineria inglese è quella che vanta maggiori tradizioni sotto tutti i profili.
Il sistema inglese impone: La vita a bordo e la conoscenza approfondita del mezzo. 
Chi comanda deve sapere tutto!
Lezioni teoriche, ovviamente condotte con l’ausilio delle moderne tecnologie e metodologie di comunicazione e di didattica, potranno aiutare ed accelerare comprensione e conoscenze ma è e resterà la vita a bordo il più efficace ed indelebile bagaglio conoscitivo che l’allievo porterà indelebilmente con se.
E’ per questo motivo che alcune delle lezioni teoriche dovranno essere tenute a bordo ed è per questo che la struttura del corso viene articolata sviluppando numerosi temi ed argomenti.
Per esempio; raccogliere, lanciare o riporre una cima può essere descritto o impartito a terra ma a terra non potrà esserci l’elemento “equilibrio” che solo a bordo viene messo in gioco. Anche la nomenclatura marinaresca può essere descritta ed illustrata a terra ma “vedere, toccare e manovrare” un “bompresso” è assai diverso che vederlo descritto e sapientemente illustrato in un Power Point.
La metodologia didattica, in questo settore, deve essere pertanto rivista ed adattata e sulla scorta di anni ed anni di esperienze in mare, viene formulato il seguente programma di istruzione già da tempo adottato con successo soprattutto dalle scuole di vela inglesi.
Fermo restando la metodologia didattica, il corso di insegnamento è stato adeguato ed adattato al numero di allievi ed alle barche a disposizione.
Per lo svolgimento del corso che prevede un numero di 15 allievi e due istruttori, vengono impegnate ed utilizzate 2 imbarcazioni d’altura: Un first 47.7 con 4 cabine, 2 bagni, cucina e dinette) ed un Comet 45S con 4 cabine, 2 bagni, cucina e dinette, entrambi di stanza nel porto di Vibo e tra di loro ormeggiate affiancate al marina Stella del Sud.

Struttura globale del corso
Il corso viene strutturato in 5 sessioni:
1.	Lezioni teoriche a terra
2.	Lezioni teoriche a bordo
3.	Lezioni pratiche a bordo
4.	Uscite in mare
5.	Minicrociera di fine corso

Ad eccezione della minicrociera di fine corso (Punto 5), le 4 sessioni si alterneranno secondo le esigenze e le necessità didattiche. Per esempio, quando si giungerà a trattare l’argomento “carteggio”, la teoria a terra sarà poi seguita dalla teoria e pratica in mare ma prima di giungere alle lezioni d carteggio si renderanno necessarie altre fasi e sessioni teoriche pratiche da tenere sia a terra che alternativamente a bordo o in navigazione.

Struttura del corso per argomenti

Nella tabella che segue, gli argomenti e le esperienze che verranno trattate sono ulteriormente suddivise in 
•	Lezioni di Teoria a Terra),   
•	Lezioni di Teoria a Bordo),
•	Lezioni Pratiche a Bordo), 
•	Uscite in Mare                                          


ARGOMENTI
Elementi di fisica e idrodinamica
Storia della Navigazione
La struttura di una imbarcazione
Ambiente e meteo
La barca a vela moderna (parti e nomenclatura)
La barca in dettaglio (struttura, servizi e dettagli)
Problemi e soluzioni a bordo
Elementi di Legislazione e Diritto  Marittimo
I nodi, come e perchè
Manovre fisse e manovre correnti
Le vele, Le andature e le regolazioni
Il motore
L’impianto elettrico (annessi e connessi)
Sicurezza in mare
Rotte e bordeggi
Precedenze e comportamento in mare
Virata e strambata
Il Vento (scale) e Vento reale e apparente
Recupero uomo in mare – Soccorso a terzi
Riduzione della velatura
Ancoraggio
Accosto in banchina e ormeggi
Cartografia e carteggio
Rotte e navigazione
Fari e fanali
L’SOS, la radio VHF, segnali e richiesta di soccorso, mezzi di salvataggio
Cambusa, rifornimenti, sistemazioni a bordo e stivaggio
Norme comportamentali a bordo ed in mare
Il comandante, l’equipaggio e gli ospiti
Prove e simulazione di navigazione d’altura
Esercitazione teorica per esami patente nautica


Al termine del corso, ogni allievo sarà in condizione di governare, condurre e gestire una imbarcazione a vela per la navigazione d’altura. Una ulteriore sessione prevede delle esercitazioni al sostenimento degli esami di patente nautica (parte teorica a quiz).
Si sottolinea come il possesso della patente nautica è essenziale, nella legislazione italiana, per la conduzione di certe tipologie di imbarcazioni e per certi tipi di navigazione. E’ risaputo, però, che il conseguimento di tale titolo, non sempre garantisce un attestato di competenza in mare, capacità di comando e di perizia marinaresca.
Il corso proposto, proprio perché strutturato, guidato e concepito con finalità ben diverse da quelli miranti all’ottenimento della sola “patente”, garantisce perizia e competenza di ogni singolo allievo.

Il corpo docente

Gli allievi, per un totale di massimo 15 , verranno suddivisi in due gruppi assegnati a due imbarcazioni d’altura.
Ogni imbarcazione disporrà di un “comandante”/docente che curerà la teoria e la pratica a bordo.
Le lezioni teoriche a terra, saranno tenute, alternativamente, da entrambi i docenti per l’intero gruppo di 15 unità. In questa fase saranno adottate e distribuite dispense e materiale didattico e le lezioni verranno supportate da Power Point e video sugli argomenti di volta in volta trattati.
I docenti, anche armatori delle imbarcazioni, sono:
Rosa Ferrone, Istruttrice Federale FIV (vedi curriculum allegato)
Teodoro Carlo Alberto Mercuri: Aiuto Istruttore Federale FIV; esperto in comunicazione tematiche ambientali (vedi curriculum allegato).

LE BARCHE

Beneteau First 47,7 (armatore e comandante Teodoro Mercuri). Imbarcazione d’altura con capacità di imbarco massimo 15 persone. 10 posti letto con 4 cabine doppie, n. 2 WC, cucina e dinette.












Comet 45S (armatore e comandante Rosa Ferrone) Imbarcazione d’altura con capacità di imbarco massimo 15 persone. 10 posti letto con 4 cabine doppie, n. 2 WC, cucina e dinette.














LOCATION

Le imbarcazioni sono ormeggiate nel porto di Vibo al Marina “Stella del Sud”. Tra di loro affiancate, per permettere un più agile svolgimento delle lezioni di gruppo, sono servite da energia elettrica ed acqua. L’accesso al “marina” è riservato agli armatori ed ai loro ospiti nonché ai soci ed agli allievi dell’Associazione Sportiva “Velamicaclub”. Per l’accesso, il marina prevede una chiave ottica con codice a barre ed il tutto è video sorvegliato h24.












Raggiungere il porto di Vibo è semplice e comodo;
Con auto: a pochi chilometri dagli svincoli autostradali di Pizzo (per chi proviene da Nord) e di Sant’Onofrio/Vibo (per chi proviene da Sud.
Via treno, Vibo Marina è servita dall’omonima stazione ferroviaria che dista circa un chilometro dal porto o dalla stazione di Vibo-Pizzo, collegata con autobus con il porto.


VITA A BORDO

Per la completa ed efficace formazione degli allievi, risulta di fondamentale importanza condurre esperienze di vita e permanenza a bordo. Esperienza che va dalla cura e mantenimento dell’imbarcazione, al pernottamento, all’approvvigionamento della cambusa, cucina, riparazioni e conoscenza del mezzo sotto molteplici aspetti. Risulta pertanto fondamentale trascorrere tempo e vivere a bordo per apprendere e familiarizzare con attrezzature e dotazioni.

NOTIZIE UTILI
I partecipanti dovranno munirsi di sacco a pelo o lenzuola, e di adeguati indumenti per la vita di bordo. Tutte le imbarcazioni sono climatizzate. A fine corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione.
La sicurezza a bordo sarà priorità di Velamicaclub. Su richiesta, i genitori dei minori, potranno collegarsi  via Skype per visionare ambienti, condizioni e sicurezza.
I partecipanti a tutte le attività dovranno iscriversi gratuitamente al VELAMICACLUB (per i minorenni l’iscrizione dovrà essere sottoscritta da uno dei genitori). Il modello di iscrizione è disponibile sul sito web.
 
Vieni a prendere un caffè a bordo ... e poi decidi
+39.348.3887355
velamicaclub@gmail.commailto:velamicaclub@gmail.comshapeimage_23_link_0
HOME
Info anche via